Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa

In cerca di giustizia /1

2 commenti

Una ragazza sta, per la prima volta nella storia, per portare in tribunale quelli che ha sempre creduto i suoi genitori.
In realtà quelle persone l’avevano truffata, ingannata. Lei era la figlia di due desaparecidos argentini e quelle persone l’avevano “rubata” trent’anni prima.

Lei chiede il massimo per la pena, 25 anni per sequestro e negazione d’identità, ma ci starebbe anche qualcosa in più, a mio parere.

Spero trovi giustizia…

Annunci

Autore: Il Gigante

Grande. Molto grande. Informatico per lavoro, cazzaro per vocazione, gigante per natura.

2 thoughts on “In cerca di giustizia /1

  1. …beh certo … per quanto abbiano commesso un gesto orribile, per tanti anni lei li ha identificati con i suoi genitori e una reazione del genere fa pensare che oltre a rubarla non l’hanno poi trattata molto bene…

    Mi piace

  2. Concordo con Kroger: se scopro che mia madre, per dire, è una SS che mi ha rapito, la cancello dalla mia vita ma certamente non chiedo che la si incarceri, perché comunque mi ha cresciuto. Che poi mia madre, per molti versi, SIA una SS, che dire… fa differenza?

    Mi piace