Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa

E son 60

Sono sessant’anni che è stata firmata la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Anniversario importante, anche se nessuno, dico nessuno stato rispetta tutti gli articoli…
E non parlo di posti nei quali non vengono rispettati neanche i diritti basilari. Anche in Europa o negli Stati Uniti parecchie lacune ci sono…
Ad esempio, chi rispetta l’articolo 23?

art. 23:

1. Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la disoccupazione.
2. Ogni individuo, senza discriminazione, ha diritto ad eguale retribuzione per eguale lavoro.
3. Ogni individuo che lavora ha diritto ad una remunerazione equa e soddisfacente che assicuri a lui stesso e alla sua famiglia un’esistenza conforme alla dignità umana ed integrata, se necessario, ad altri mezzi di protezione sociale.
4. Ogni individuo ha il diritto di fondare dei sindacati e di aderirvi per la difesa dei propri interessi.

Annunci

Autore: Il Gigante

Grande. Molto grande. Informatico per lavoro, cazzaro per vocazione, gigante per natura.

I commenti sono chiusi.