Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa

Going to Ravello: non è un Torello ma un crine di cavallo… [05.12]

… o di un mulo.

Come quelli che abbiamo visto dalla finestra del nostro bel B&B mentre venivano usati per trasportare i materiali edili di alcuni lavori più in su.
Sì, perché, per chi non lo sapesse, Ravello è adagiata sul fianco di un monte e ha vie strettissime, a volte non carrabili. Quindi il caro vecchio mulo è sempre in voga.

Il nostro B&B si chiama Al Borgo Torello e si trova, appunto, alla sommità della frazione di Ravello chiamata Torello. Il posto è veramente splendido, la vista fantastica, il gestore cordiale e il soggiorno qui va veramente consigliato. Sicuramente ci torneremo.

Il viaggio da Roma è andato liscio e senza intoppi. Siamo passati dal Valico di Chiunzi, ovvero sopra la montagna, il che ci ha fatto guadagnare tempo e regalato dei panorami mozzafiato.

La prima sera ci siamo regalati un po’ di relax post-viaggio e una passeggiata serale a Ravello. Qualche negozio, un aperitivo in un bar del posto e poi cena in una buona pizzeria di un paese vicino, dove ci hanno riempito fino a farci scoppiare: decisamente il tipo di cena che amo! 🙂

Infine, siamo andati a nanna, per poter affrontare la visita completa di Ravello il giorno dopo…

Annunci

Autore: Il Gigante

Grande. Molto grande. Informatico per lavoro, cazzaro per vocazione, gigante per natura.

I commenti sono chiusi.