Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa

Il complotto definitivo

Fluzone vaccine extracting

È tutta una teoria del complotto.

Gli antivax ci dicono che i vaccini sono spinti dalle multinazionali farmaceutiche per loro tornaconto economico. Ma a me hanno insegnato (in primis i telefilm americani) a seguire i flussi di denaro. E da ciascun malato delle malattie vaccinabili Big Pharma guadagna di più rispetto all’inoculazione di una dose di vaccino: già solo quelli della Lobby della Tachipirina ci fanno i soldi, figurarsi se c’è un ricovero o complicazioni più gravi…

Quindi perché non può essere plausibile che la realtà, e la vera Teoria del Complotto Definitiva©, è che Big Pharma finanzi gli antivax per strumentalizzare l’opinione pubblica e spingere a diminuire la copertura vaccinale guadagnando da tutte quelle malattie che credevamo debellate? Troverebbero anche molti alleati: anche i produttori di polmoni d’acciaio sarebbero d’accordo su una recrudescenza della polio, per esempio.

No? Non credete sia così? E invece perché pensate che i vaccini siano dannosi? Questa teoria (satirica) l’ho letta non so dove su internet (anzi prego l’ideatore nel caso di palesarsi così lo cito, nel caso) e mi serve per puntualizzare in maniera ironica che non sempre quello che può apparire di buon senso sia corretto o vero.

Come diceva la pubblicità: «Meditate, gente! Meditate…»

[image|by: Jim Gathany|license:Public domain|via:Wikimedia Commons]

Annunci

Autore: Il Gigante

Grande. Molto grande. Informatico per lavoro, cazzaro per vocazione, gigante per natura.

I commenti sono chiusi.