Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa


Lascia un commento

Fra le cose che mi fanno ridere

Fra le cose che mi fanno ridere ci sono le descrizioni dei prodotti di marchi stranieri, soprattutto cinesi, che vengono tradotte in italiano con strumenti automatici a partire, il più delle volte, da quelle inglesi. E secondo me a volte funzionano pure meglio della traduzione corretta.

Per esempio io non ho bisogno, in questo momento, di una batteria esterna per il cellulare, ma quando mi si vuole vendere una banca di potere a pochi euro, beh a quel punto l’offerta comincia a essere allettante.

Annunci


Qualche giorno in Molise

Mi piace molto andare in Molise, mi dà una pace interiore che non ho trovato da nessun’altra parte. Siamo sempre nell’Alto Sangro, al confine con l’Abruzzo.

santangelo-ago2018-1.jpg

Sono stati 4 giorni di riposo, ma abbiamo voluto vedere un’area protetta molto interessante nella zona: la Riserva naturale Montedimezzo, vicino Vastogirardi.

Consiglio a tutti di visitare la zona, fra campagna e montagna, con cibo buono e tanta tranquillità…

santangelo-ago2018-3.jpg

►►► Tutte le foto su Shutterfly.◄◄◄

 


Sovraesposizione

Negli ultimi anni, è abitudine per molti personaggi pubblici e soprattutto per i politici più scafati, di cercare di apparire un po’ ovunque: dalla tv ai giornali, ma soprattutto sui social. Sovraesposizione positiva (da chi li apprezza e si rende complice cosciente o meno della loro propaganda) o negativa (da chi ne parla criticando o ne crea i cosiddetti meme). Soprattutto la sovraesposizione visiva è particolarmente importante.

Ecco, allora mi permetto di dare un consiglio: se quel personaggio non vi piace, non condividetene l’immagine neanche per satira o sbeffeggio, perché vi state rendendo partecipi alla diffusione di quella faccia. La migliore arma è l’oblio e l’indifferenza. Se lo trovate in un programma tv, cambiate canale!


Dalla morte di Picasa

Picasa è morto tempo fa, e il suo passaggio a Google Photos non ha conservato la funzionalità delle gallery pubbliche. Per ovviare a questa sòla che mi hanno rifilato e dato che

  1. mi fa schifo l’interfaccia utente di GPhotos
  2. voglio gli album pubblici
  3. mi pesa il cu** a fare un sito a mano
  4. ho brutti trascorsi con Flickr

mi sono iscritto su Shutterfly. Vediamo come va!