Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa


Continuano i risultati non eccezionali del Borgorosso

Ieri sera si è svolto un altro match per la squadra romana, ormai in silenzio stampa.
La partita, però, non ha preso mai una piega positiva. I recenti cambi all’interno della formazione del Borgorosso non hanno portato ai risultati sperati e i ragazzi hanno ben presto iniziato a rincorrere con affanno la gragnola di gol degli avversari. Il freddo pungente della serata non è sicuramente una giustificazione per una squadra che ha evidenti lacune nella condizione atletica e nell’assetto tattico sicuramente non granitico. La squadra avversaria ha bucato facilmente la retroguardia dei nostri (anche con brucianti contropiede, quando la stanchezza si faceva sentire) ma, d’altro canto, il reparto d’attacco è apparso opaco e poco incisivo.
Di sicuro la dirigenza vorrà che la situazione cambi il prima possibile e la panchina del mister sembra già vacillare.

Pubblicità


++Sonora sconfitta per i Bianchi. L’allenatore: “Abbiamo affrontato la partita in maniera troppo superficiale”++

La squadra scende in campo senza il piglio giusto. Pesano sulla prestazione il calo fisico, dovuto forse a una preparazione atletica non ottimale, e un atteggiamento mentale di sufficienza. Il capitano: “Non ci hanno fatto strusciare una palla”


I blancos scendono in campo con la spocchia di chi ha vinto troppo facilmente la partita precedente. E invece questa volta si beccano una sonora batosta. A vedere il match sembrava il Brasile di Garrincha e Pelè contro la Procaccolese. Gli attaccanti non hanno punto, soffocati dal pressing avversario. In difesa si sono visti grossi buchi, in parte dovuti ai mancati rientri in difesa dei compagni dei reparti più avanzati, in parte a una innata staticità dei giocatori del reparto. La prossima partita andrà sicuramente affrontata con maggior piglio.

Credits: ||Photo|«Football»|license:CC 2.0 BY|by:Denis Dervisevic|Flickr||