Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa


Non pensavo

Non pensavo che la morte di un personaggio pubblico potesse toccarmi tanto.

Ma effettivamente è così. Pensare che un genio (parzialmente incompreso, a mio avviso) non possa più produrre le sue opere e non possa donarmi le sane e spensierate risate come ha fatto finora, mi turba e mi rattrista. E’ egoistico ma è così.

Probabilmente questo attaccamento mi deriva dal fatto che l’ho incontrato per sbaglio, qualche anno fa, quando la mia vita era da poco cambiata e si stavano scatenando una serie di eventi a catena che mi hanno portato ad avere una mia serenità. Quel volume che raccoglieva tre opere, che aveva portato in vacanza una amica e che ho requisito (ben oltre dopo la fine della vacanza stessa) per finire la lettura!

Per “fortuna” la produzione di Pterry è talmente ampia che mi resta una certa autonomia, e invidio molto chi comincerà a leggerlo solo ora.

Ciao Terry!


6

“Six” by Il Gigante

Ebbene sì, sono 6 anni.

Sono passati esattamente sei anni dall’apertura di questo blog.

Di cose ne sono successe tante:

  • nella vita privata, di molto belle e di molto brutte.
  • in Italia, soprattutto di brutte.
  • sul blog, spesso e volentieri di fregnacce.

L’importante è andare avanti senza paura, come dice il maestro.

« Noli Timere Messorem »
Sir Terry Pratchett