Il Blog del Gigante

Dove c'è tana c'è casa


Mi fa piacere

Ora l’opinione pubblica (e quindi di riflesso la misera classe politica) si è accorta della mole spropositata di merci che viaggiano su gomma. E anche del fatto che gli autisti vengano sfruttati facendogli fare turni disumani (magari truccando i registri) fino a sfiancarli. E pure che i mezzi sui quali girano non sono esattamente tenuti nelle migliori condizioni.

Mi fa piacere.

Certo è che una classe politica che si rispetti queste cose le dovrebbe intercettare e modificare prima che avvengano disastri, sennò si lavora solo sulle emergenze, si fanno scelte non ponderate e spesso accroccate e dopo un po’ tutti si dimenticano di come stanno le cose in realtà…

Pubblicità


Idee per nuovi formati televisivi /2

Trasporti da incubo (2ª serie)

Il non più giovane pendolare deve raggiungere una zona in periferia da un’altra zona sempre in periferia ma su un’altra direttrice. Una folle avventura fra corse saltate, gente col cellulare di Prada, tizie con il segno netto della fine del fard sulle mescelle, tizi che si accendono le sigarette sulle scale dell’uscita dalla metro manco stessero a morì…

Prossimamente su Rialtàim